Innovazione e merito: il cambiamento inizia da qui

Nelson Mandela diceva: ‘la qualità di un Paese si misura in base a come investe sul futuro dei più giovani’. E’ questa la frase che ho in mente mentre prendo servizio al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca con l’incarico di Sottosegretario. Ed è questa la riflessione che mi ha accompagnato negli anni, mentre costruivo la mia carriera all’estero. In Italia non era stato possibile. Questa è ancora oggi la realtà di molti ricercatori, costretti ad abbandonare il Paese che tanto amano e che vorrebbero contribuire a trasformare. Dobbiamo ricominciare ad investire nel talento e nel merito, per tornare ad essere fra i paesi all’avanguardia.

Sarà un privilegio potermi dedicare a rilanciare un settore così strategico per lo sviluppo del Paese. Comincia un percorso ambizioso di interventi mirati per fare dell’istruzione e della ricerca il volano del cambiamento per il nostro Paese. Non si può pensare di trasformare l’economia, la pubblica amministrazione e la società senza un forte impegno per rilanciare l’istruzione pubblica, il diritto allo studio e la ricerca innovativa e collaborativa.Lorenzo Fioramonti MIUR